Pagina in lingua italiana Cette page n'est pas disponible en franšais This page is NOT available in English Diese Seite steht nicht auf Deutsch zur Verfügung Aiutaci con l'emergenza Abruzzo



Vuoi un regalino divertente?

Acquista MagnifiCat

APER diffida i media

Happy End 2017 > Ubi



| 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 |


UbiLa mia storia inizia un venerdì sera, quando apro la porta-finestra per chiudere la grata, e Ubi mi sguscia tra le gambe  e sparisce. Questione di un attimo! Sul momento mi lascio convincere a non preoccuparmi, che sarebbe stato bene. Decido di dormire sul divano in soggiorno, casomai dovesse tornare. È abituato a star fuori durante il giorno quando siamo in casa… fa i suoi giretti nel nostro giardino per 1 o 2 ore e poi rientra felice in casa ad acciambellarsi con la sua sorellina Maki, 3 mesi di pura tenerezza!

Il mattino dopo il primo pensiero è ritrovarlo. Esco in giardino e lo chiamo: di solito arriva miagolando e trotterellando. Niente. Il silenzio mi fa un po’ male e la paura repressa inizia a farsi sentire.

 Lo cerchiamo nei giardini di fianco al nostro. Ma poi sono già le 10 e ho appuntamento dal medico e dobbiamo uscire... torniamo a casa e ancora lo cerchiamo. Niente. Il mio compagno un po’ si innervosisce “è un gatto, starà bene... vedrai che fra poco torna, avrà fame”. E invece non torna.

Abbiamo passato tutto Sabato e tutta Domenica a cercarlo. Con il freddo di Febbraio e con la prospettiva di un ricovero la settimana successiva, sono stata in giro a cercarlo fino a mezzanotte. Niente. La cosa più brutta era stare lì al buio, in silenzio, in attesa di una risposta o di un miagolio sommesso. Di un suo “sono quiiii".

Domenica il quartiere è tappezzato di volantini. Funzionano! Mi chiama tanta gente, tutti così gentili e così disponibili! Peccato che il caso voglia che uno dei “compagni di merende” di Ubi sia un gatto molto, molto simile a lui, bianco con la coda nera, un po’ più grosso, moooolto più curioso e con 3 macchie sulla schiena. Non ricordo a quante persone ho chiesto di che colore/forma fosse la medaglietta del gatto che avevano visto, per poi scoprire che si trattava dell’altro!!!

Alla fine Lunedì sera, l’ennesima chiamata. Una signora mi dice di aver visto un gatto bianco e nero… Ok, calma... con la medaglietta TONDA e NERA!!!

Mi batte il cuore, mi faccio spiegare dove, mi indica una via e mi dice anche di non essere in casa al momento. Ma io non posso aspettare e mi precipito lì, sperando di vedere qualcosa. E girando, girando... In fondo a una strada sterrata costeggiata da un canale lo vedo! È lui! Sarà lui? Sembra così piccolo!! Lo chiamo. E lui si gira. E per un attimo mi guarda immobile, a 100 metri da me. Non mi sembra vero!

Appena però faccio un passo verso di lui, scappa con la coda tra le gambe!  Come faccio? Ero veramente agitata! Mi avvicino di più, sempre chiamandolo con dolcezza e lui si avvicina a sua volta… Fino a quando al passaggio una macchina, si getta nel canale vuoto, entrando in una tubatura. Mi apposto pazientemente all’ingresso del tubo continuando a chiamarlo... e finalmente si avvicina miagolando come un matto! Arriva a un centimetro dal mio naso e si struscia il muso sul mio viso! Gioia! Lo prendo immediatamente e mi avvio alla macchina, dove mi rendo conto di avere un altro problema! Nella fretta non ho portato gabbietta né altro: ora la macchina è chiusa e ho un gatto – giustamente spaventato dalla situazione e dal traffico - che cerca di liberarsi dalla mia presa! Dopo qualche rocambolesco tentativo riesco finalmente a recuperare le chiavi della macchina dalla borsa e lo faccio entrare, si calma immediatamente e torna ad essere il mio bellissimo patatone! Mi faccio portare una gabbietta, dritti dal veterinario (tutto a posto!!!) e poi a casa…! La sua gioia nel rivedere la sua sorellina me la ricorderò sempre. È stata un’avventura per fortuna breve ma terribilmente intensa.

Grazie al team di Animali Persi e Ritrovati per i loro preziosissimi consigli, da seguire sempre alla lettera!

Miao a tutti!

Francesca&Ubi – Arese (MI), 14 Marzo 2017





| 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 |





 

Uso consentito su autorizzazione di: www.animalipersieritrovati.org