Pagina in lingua italiana Cette page n'est pas disponible en franšais This page is NOT available in English Diese Seite steht nicht auf Deutsch zur Verfügung Aiutaci con l'emergenza Abruzzo



Vuoi un regalino divertente?

Acquista MagnifiCat

APER diffida i media

Happy End 2017 > Roger



| 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 |


RogerVi voglio raccontare la storia del mio gatto Roger che si è perso un giorno di luglio dopo una giornata con una violenta grandinata. Dall'11 marzo, data in cui mi erano giunti i gatti dal gattile, questi avevano sempre dormito in casa. Quel giorno al mio rientro a casa, alla sera non trovo Roger. Caso vuole che quella notte non ero stato in casa e al ritorno alla mattina avevo ritrovato solo il fratellino.

Roger non si è fatto più vedere. Io non sapevo assolutamente dove si trovasse. Ormai tutti mi dicevano di non sperare più perché probabilmente era stato investito da una macchina o mangiato da una volpe o comunque non più vivo. Io non ho voluto crederci perché non ho trovato nessun cadavere sulla strada e perché i gatti nei giorni e nei mesi precedenti si allontanavano sempre verso la collina e mai verso la strada.

Tante sere le ho passate con la lampada frontale in giro per il paese a cercare gli occhi luminosi del mio gatto senza mai trovarlo. Ho sempre ripetuto lo stesso tragitto perché ho sempre pensato che fosse quella la zona in cui si sarebbe potuto rifugiare. Non ho mai messo avvisi scritti in giro per il paese però ho richiesto di condividere le foto del gatto su vari siti su Facebook e ho cercato di parlarne con più persone possibili.

Dopo ben 27 giorni ne parlo con una mia amica che, casualità vuole, era la prima volta che incontravo al bar dove spesso faccio colazione. Lei ne parla dopo pochi minuti con la sorella appena entrata nel bar, la quale le dice che nel suo cortile c'era un gatto nuovo mai visto. Lei mi invia le foto del gatto e… MERAVIGLIA… è lui, Roger, che lei va a prendere subito dopo e nel pomeriggio è di nuovo a casa mia. Bello come al solito e ben nutrito perché la mia amica e i condomini gli davano tutti i giorni da mangiare.

Da allora non si é mai più allontanato.

Non bisogna credere a quello che dice la gente ma diffondere la voce con i social e con fotografie per le vie della città e credeterci fino a prova contraria.

Brunello e Roger – Cervasca (CN), 4 Dicembre 2017





| 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 |





 

Uso consentito su autorizzazione di: www.animalipersieritrovati.org