Pagina in lingua italiana Cette page n'est pas disponible en franšais This page is NOT available in English Diese Seite steht nicht auf Deutsch zur Verfügung Aiutaci con l'emergenza Abruzzo



Vuoi un regalino divertente?

Acquista MagnifiCat

APER diffida i media

Happy End 2017 > Dorothy



| 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 |


DorothyUna sera di metà luglio, Dorothy decide di andare ad esplorare il mondo che vede da dietro i vetri e, studiando un piano di fuga, evade dalla finestra passando sotto la zanzariera.
Dorothy è una giovane gattina del sud che ha vissuto due anni per strada, accudita nell'ultimo da una ragazza che l'ha fatta arrivare a me. È da un anno che occupa il mio divano, il mio letto ed ogni angolo del mio cuore.

Che si è fermato per un attimo quando mi sono resa conto della sua fuga.

Senza perdere tempo, con l'aiuto degli amici, ho da subito e per i giorni successivi, iniziato a tappezzare il quartiere con volantini che comunicavano la sua scomparsa: una foto chiara in primo piano e poche semplici informazioni. Tutti dovevano sapere che era scomparsa, per informarmi nel caso la trovassero ma anche per evitare che la trattenessero con loro pensando fosse randagia. E ha funzionato!

Sono arrivate segnalazioni che mi hanno indicato l'area nella quale si muoveva.  Ho comunque allargato il giro nella ricerca e ispezionato il parco vicino tutti i giorni per più volte, richiamando la sua  attenzione con il suono irresistibile dei croccantini. Niente.

Poi dopo due giorni, eccola. Si nascondeva sotto la siepe nel giardino del palazzo vicino ed e’ fuggita appena ho provato a prenderla. Fortunatamente si è fermata proprio sotto casa. E lì è tornata il giorno successivo, più o meno alla stessa ora. Siamo rimaste insieme a lungo, fino a quando lei non ha deciso di scomparire nel buio. Mi guardava e si rotolava a pancia all'aria; aveva chiaramente fame ma non voleva farsi prendere. Il giorno successivo all'ora di pranzo era di nuovo lì.

Il musetto da gatta selvatica esploratrice si era un po’ intristito; voleva mangiare, mi seguiva, indietreggiava, miagolava e faceva le capriole. Sembrava un po’ confusa.

Il pensiero che mi aveva sfiorato, di prendere in considerazione l'idea che avesse fatto la sua scelta di vivere fuori, in quel momento è stato accantonato. Ho messo un piattino di cibo dentro il trasportino e, dopo molti tentennamenti, è entrata... e clack! Chiusa dentro. Appena messo piede in casa ha annusato tutto come per assicurarsi che non ci fosse pericolo e dopo qualche boccone di cibo, le sue effusioni mi hanno fatto capire che avevo fatto la scelta giusta.

Carlotta e Dorothy - Bologna (BO), 17 luglio 2017





| 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 |





 

Uso consentito su autorizzazione di: www.animalipersieritrovati.org